Le culture si incontrano a Genova

Grazie ai suoi rapporti con i paesi del Mediterraneo e con le Fiandre, Genova nei secoli passati ha ospitato comunità provenienti da culture diverse (fiamminghi, tedeschi, ebrei, greci, turchi, maghrebini ecc.) che hanno lasciato tracce affascinanti in tutto il centro storico. Manufatti e strutture architettoniche di matrice araba, il ghetto, opere di artisti francesi e fiamminghi attestano la natura cosmopolita di una grande città portuale del Mediterraneo. Le pagine dei viaggiatori stranieri nel XIX e all’inizio del XX secolo testimoniano della fortuna di Genova negli anni del gran tour .